Corylus

Nome scientifico: Corylus

Famiglia: Betulaceae

Fiori: Amenti penduli

Frutti: Nocciole autunnali, buone ma difficili da estrarre.

Foglie: Ovali, verde scuro

Fusto: Spesso si ramifica fin dalla base in lunghi rami sottili

Dimensioni: Fino a 10-12 mt di altezza gli esemplari pi vetusti

Esposizione: Sole o mezz'ombra

Terreno: Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi

Irrigazione: Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati

Temperature: Fino a -20 C

Potatura: Non necessaria, esclusivamente per eliminare rami rotti o danneggiati

Concimazione: In primavera con concime organico per piante giovani

Descrizione: Albero di buone dimensioni, dalla forma piramidale, che pu raggiungere facilmente i 12-15 mt di altezza. La corteccia grigia e i fiori sono amenti penduli (come il nocciolo) gialli in febbraio. Seguono nocciole autunnali, buone ma difficili da estrarre.

Coltivazione: Ottimo rappresentante del genere Corylus il Nocciolo di Bisanzio; un albero di facile coltivazione e di poche pretese: terreno fertile, pieno sole e acqua se occorre in piena estate. Per mantenere la forma classica piramidale bene effettuare periodicamente negli anni delle potature di contenimento, da far eseguire da personale esperto dotato di attrezzatura per salire in sicurezza sugli alberi.

Percorso mostra alberi

Cinnamomum Corylus Crataegus

Altre notizie sulla rete

Genera scheda in formato pdf

Orientamento pagina: Verticale Orizzontale

Torna alla galleria